Quarta di copertina

 

Il modo migliore per far capire al lettore non esperto che cosa sono e come operano le psicoterapie è probabilmente quello di proporgli una serie di storie ricavate dall’esperienza di specialisti veramente famosi. Studiosi che hanno lavorato in luoghi e tempi diversi, e soprattutto con idee diverse sull’uomo in genere, sul significato, sull’origine della sofferenza psichiatrica e sulla terapia in particolare. Queste storie, accompagnate da brevi commenti, consentiranno di costruire una visione d’insieme non influenzata dalle posizioni culturali di questa o quella scuola. Oltre che per il profano, lo studio senza pregiudizi del lavoro effettivamente svolto da terapeuti diversi può essere utile per chi ha già letto o lavorato molto nel campo della “psicoterapia”. Vi è un bisogno sempre più urgente, infatti, di visioni di insieme capaci di cogliere gli elementi comuni e, forse, essenziali delle varie teorie e terapie: ciò che chiameremo sin d’ora rispettivamente “discorsi” e “processi” psicoterapeutici.