L’attività politica si è sviluppata dal 1968 in poi all’interno del PCI. Fra le responsabilità più importanti ci sono state quelle di Consigliere e di Assessore Regionale del Lazio, di responsabilità nazionale per le tossicodipendenze e per la psichiatria, di Ministro del Governo Ombra di Achille Occhetto. E’ stato rappresentante del Parlamento Europeo nell’osservatorio Europeo per le tossicodipendenze di Lisbona dal 1994 al 1999 e Direttore dell’ Osservatorio Nazionale sulle tossicodipendenze dal 1998 al 2001.

Dal 2006 al 2008 è stato Deputato al Parlamento italiano ed ha pazientemente lavorato per trasferire nella preparazione e nella discussione dei provvedimenti legislativi in esame presso la Commissione Affari Sociali della Camera e nella Commissione Bicamerale per l’Infanzia, di cui è stato Vicepresidente, l’esperienza legata all’incontro con la passione e la capacità dei gruppi di professionisti che operano fra mille difficoltà nei servizi per la salute mentale e per la tossicodipendenza, nei servizi sociali dei Comuni e nelle scuole, nelle carceri e negli Ospedali Psichiatrici Giudiziari. Difendendo in particolare il ruolo del personale sanitario non medico (psicologi, educatori, assistenti sociali) nello sviluppo di attività che sono per loro natura multidisciplinari.